Madrigali a 5 voci, Libro 4 (Wert, Giaches de)

Sheet Music

Parts

PDF scanned by D-Mbs
Allen Garvin (2013/1/12)

PDF scanned by D-Mbs
Allen Garvin (2013/1/12)

PDF scanned by D-Mbs
Allen Garvin (2013/1/12)

PDF scanned by D-Mbs
Allen Garvin (2013/1/12)

PDF scanned by D-Mbs
Allen Garvin (2013/1/12)

Publisher. Info. Venice: Angelo Gardano, 1583.
Copyright
Purchase
Javascript is required for this feature.
PMLP430781-01-canto.pdf
Javascript is required to submit files.

General Information

Work Title Madrigali a 5 voci, Libro 4
Alternative. Title Il Quarto Libro de Madrigali a cinque voci, novamente ristampati
Composer Wert, Giaches de
Movements/SectionsMov'ts/Sec's 29 madrigals:
  1. Padre che'l ciel, la terra e'l tutto reggi.
  2. Donna, io men vo là dove il ferito Scita orgoglioso minaccia
    2e parte. E se dal viver mio vita vi viene
  3. Se la mia vita da l'aspro tormento
    2e parte. Pur mi darà tanta baldanz'amore
  4. Quei pianti, quei sospiriri e le parole ch'intesi e vidd'in voi
    2e parte. Ond'io dirò che fu fallace inganno
  5. Notte felic'e care, che'l mio cor s'appagò del suo bel sole
    2e parte. Perchè noioso è amare ne promette
  6. Quand'io veggio dal ciel scender l'aurora con la fronte
    2e parte. I vostri dipartir non son sì duri
  7. Poi che sì fida scorta han questi lumi tristi miei smarrita
    2e parte. Torni pur il sereno almo mio sole
  8. Di cerchio in cerchio e d'una in altra idea scorse natura
    2e parte. Pace davano i venti a l'aria
  9. Non fu donna giamai gentil e bella quanto voi, vita della mia vita
  10. Madonn'habbiate cura che la vostra belleza è com'un fiore
  11. Donna, de la real stirpe discesa, ch'al gallico terreno le legg'imponi
    2e parte. Dinanzi a voi qual si convien dimessa
  12. Qual nemica fortuna oltra quest'alpe mi trahe gli occhi.
    2e parte. Lasso, che tal non hanno alpestre pietre
    3e parte. Sol io, quanto più piango in cieca valle
    4e parte. Talhor dico: il suo cor sembra la neve
    5e parte. Talhor parmi la luce de la luna del suo
    6e parte. Re degli altri superbo, altero fiume
  13. A caso un giorno mi guidò la sorte in un bosco. Stanze
    2e parte. Vaga d'udir, com'ogni donna suole
    3e parte. Con quel poco di spirto che m'avanza
  14. Cara Germania mia, quanto ti deggio, quanto ti deggio, cara Italia mia.
First Publication. 1567
Language Italian
Dedication Guglielmo Gonzaga, Duca di Mantova
Composer Time PeriodComp. Period Renaissance
Piece Style Renaissance
Instrumentation 5 voices